Octopus

fig2octo

Sistema avanzato per il monitoraggio efficiente della sicurezza ed il supporto decisionale dedicato alla protezione e sorveglianza di aree critiche



Il progetto di ricerca pre-competitiva OCTOPUS è stato incentrato sulla realizzazione, attraverso attività di analisi, progettazione, sperimentazione, prototipizzazione e trasferimento tecnologico, di un sistema avanzato per il monitoraggio efficiente della sicurezza ed il supporto decisionale dedicato alla protezione e sorveglianza di aree critiche (porti, aeroporti, siti e beni di interesse artistico/architettonico, centri commerciali, impianti industriali). I principali risultati del progetto sono costituiti dalla acquisizione di una serie di importanti conoscenze tecnologiche e dalla realizzazione di alcuni prototipi, non direttamente commercializzabili, dei moduli componenti il sistema OCTOPUS.

La realizzazione del progetto ha consentito lo sfruttamento e approfondimento di tecnologie, conoscenze ed approcci innovativi risultati di attività di R&S svolte da Rigel Engineering in ambito internazionale, nel contesto di progetti co-finanziati dalla Comunità Europea. Tra le principali problematiche di ricerca affrontate possiamo citare le tecnologie per reti di sensori wireless distribuite, modelli avanzati di elaborazione dei dati e valutazione del rischio, e approcci innovativi nelle interfacce utente per il supporto alle decisioni.

fig1octo

È stata positivamente attivata e portata a conclusione una collaborazione tra la società proponente ed il Centro per la Comunicazione e la Integrazione dei Media (MICC) dell’Università di Firenze. Tale collaborazione aveva l’obiettivo di condurre attività di ricerca volte alla modellazione e valutazione automatica delle condizioni di rischio sulla base delle misure dei sensori wireless, da integrare nel sistema OCTOPUS.

Alla sua conclusione, alla data del 31 Ottobre 2007, il progetto ha conseguito la totalità dei propri obbiettivi, raggiungendo importanti avanzamenti tecnologici ottenuti anche grazie alla proficua collaborazione stabilita tra la società proponente ed il gruppo di lavoro del Prof. Enrico Vicario del centro di ricerca MICC (Centro di Eccellenza per l’Integrazione dei Media di Firenze).

Tale collaborazione ha avuto un duplice beneficio per le parti interessate, consentendo alla società Rigel Engineering l’applicazione di soluzioni estremamente innovative ad alcune problematiche di monitoraggio efficiente della sicurezza e di supporto decisionale, e contemporaneamente ha permesso al centro di ricerca l’applicazione di tecnologie, risultato delle proprie attività di ricerca di base, in ambienti e scenari reali, analizzandone e documentandone l’efficacia.

Il progetto OCTOPUS è stato realizzato grazie al cofinanziamento della Regione Toscana, nell’ambito della Misura 1.8 del DOCUP Obiettivo 2, anni 2000-2006, fondi strutturali della Comunità Europea

Project manager per il progetto OCTOPUS : Francesco Spadoni, Responsabile della Ricerca di Rigel Engineering.